Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
9 agosto 2012 4 09 /08 /agosto /2012 07:29

Nel maggio scorso sul Mattino della Domenica è apparsa una strana ed estemporanea lettera di lodi sperticate alla manutenzione del sentiero di Gandria. La cosa ci stupì, perché a noi quella manutenzione era invero sembrata eccessiva e sbagliata. La "lettera firmata" (ma senza nome, come si usa per i casi scottanti) sembrava scritta, per mettere le mani avanti, dal responsabile del Dicastero Servizi Urbani di Lugano all'editore del giornale che, guarda caso, sono la stessa persona (i più anziani ricorderanno certamente la famosa lettera della "mamma di Vaglio).
Evidentemente non siamo gli unici a credere che quel tipo di manutenzione sia assolutamente fuori luogo: negli scorsi giorni il biologo Nicola Schoenenberger l'ha duramente criticata in un'intervista a Ticino 7. Ha osservato che gli addetti ai lavori "sfalciano assiduamente, spesso nel momento sbagliato, appena prima della fioritura. E hanno utilizzato erbicidi, andando a toccare specie rare e protette". Insomma, un vero e proprio scempio interventista.
Ieri anche un residente di Gandria ci ha inviato una lettera in cui esprime la sua indignazione contro quelli che, secondo gli operatori del DSU, sono "ordini dall'alto", ma non per questo meno inopportuni.

Condividi post

Repost 0
Published by VivaGandria
scrivi un commento

commenti