Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
26 settembre 2019 4 26 /09 /settembre /2019 15:03

Chi non ha ancora capito che a Lugano circolano troppe automobili che provocano code, disagi e ritardi giornalieri ha pensato di organizzare inutili e costosi giochini per sperimentare modifiche al PVP. Anche noi pensiamo che si debbano cambiare le cose, ma crediamo che i problemi nascono soprattutto da trasporti pubblici poco attrattivi, piste ciclabili alle calende greche, troppi parcheggi in centro, ecc, ecc. L'Associazione traffico e ambiente (ATA) ha lanciato - insieme ad altri, tra cui VivaGandria - una petizione al Municipio e al Consiglio comunale "per una Lugano più vivibile, attrattiva e con meno traffico". Vi invitiamo a scaricarla, firmarla e farla firmare, oppure a sottoscriverla online.
Ricordate inoltre che il prossimo 13 ottobre ci metteremo in marcia per la pedonalizzazione del centro Città e per le piste ciclabili. Partenza dal Lac alle 14.30: corteo di pedoni, monopattini e biciclette per la qualità di vita a Lugano. 
 

 

Condividi post

Repost0
25 settembre 2019 3 25 /09 /settembre /2019 14:21

Dal 2003 al 2017 l’architetto Paolo Fumagalli ha curato la rubrica Diario dell’architetto per la rivista «Archi». Segnaliamo la presentazione - venerdì 27 alle 18.00 nella Hall del Lac - del volume "Cronache di architettura, territorio e paesaggio in Ticino" edito da Casagrande, un libro postumo che raccoglie una selezione di quegli articoli: i dibattiti, le polemiche, le proposte e le riflessioni su architettura, territorio e paesaggio del Cantone Ticino. Seguirà un dibattito.
Scomparso pochi mesi fa, Paolo è sempre stato vicino a VivaGandria offrendoci sostegno, collaborazione e preziosi consigli. Lo ricordiamo con affetto.
 

 

Condividi post

Repost0
13 settembre 2019 5 13 /09 /settembre /2019 21:28

La puntata di Falò del 12 settembre ha messo in luce gravi inadempienze del Comune di Lugano - e non solo - in materia di licenze edilizie, particolarmente in zone discoste in riva al lago. Lo mettiamo in linea per chi ne avesse persa la visione. L'abuso messo in evidenza non è peraltro l'unico riscontrabile su entrambe le sponde del lago adiacenti a Gandria e siamo certi che presto ci toccherà nuovamente tornare sull'argomento.
Si sussurra, ma non possiamo affermarlo con certezza, che il "noto imprenditore" di cui viene taciuto il nome sarebbe Stefano Artioli, il patron di Artisa che pochi mesi fa aveva "bacchettato" - attraverso un interessante saggio dell'avvocato Stefano Bolla - l'incapacità passata e presente della Città nel progettare il proprio futuro.

Condividi post

Repost0
10 settembre 2019 2 10 /09 /settembre /2019 16:03

A complemento del post precedente, vi proponiamo la lettura del Bollettino di maggio 2019 del Fondo Svizzero per il Paesaggio (FSP). 
Il FSP è stato istituito nel 1991 in occasione del Settecentesimo della Confederazione, con una dotazione di 50 milioni di franchi, allo scopo di fare qualcosa di concretamente valido a favore della popolazione elvetica e soprattutto delle generazioni future. Il decreto federale che accorda un aiuto finanziario per la conservazione e la tutela dei paesaggi rurali tradizionali è entrato in vigore il 1º agosto 1991 e inizialmente ha avuto una durata limitata, fino al 31 luglio 2001. Poiché il bilancio dell’azione condotta dal FSP è stato molto positivo, il Consiglio nazionale e il Consiglio degli Stati hanno prolungato tre volte la base legale per altri dieci anni. Il 22 marzo 2019, le Camere federali hanno prolungato le basi legali del FSP fino al 2031 e stanziato altri 50 milioni di franchi per il nuovo decennio del FSP.
Tra gli interventi sostenuti dal Fondo segnaliamo quello - lodevolissimo - realizzato a Manno per iniziativa del Comune. Un esempio che potrebbe suggerire qualche idea anche ai Gandriesi sul come valorizzare al meglio le vestigia di un paesaggio rurale che sta scomparendo.

Condividi post

Repost0
4 settembre 2019 3 04 /09 /settembre /2019 10:29

Nel novembre scorso, l'UNESCO ha dichiarato l'arte di costruire i muri a secco quale patrimonio culturale immateriale dell'umanità, aderendo alla richiesta inoltrata dalla Svizzera e da altri sette Paesi europei. È un riconoscimento a coloro che hanno creato questi manufatti nel corso dei millenni così come a tutti coloro - singole persone, associazioni, fondazioni, Patriziati, Comuni, Cantoni e Confederazione - che da svariati decenni profondono impegno e risorse finanziarie per mantenere o ripristinare i muri a secco nelle nostre valli e realtà rurali, nonché per tramandare questa tecnica. La STAN ha dedicato a questo tema, che interessa particolarmente noi Gandriesi, l'ultimo numero della sua rivista Il nostro Paese, di cui vi consigliamo la lettura.

Vi segnaliamo inoltre, già per domani sera, l'inaugurazione di una mostra di Giosanna Crivelli - che ci è stata molto vicina e a cui siamo stati molto vicini - titolata Quel paesaggio così calmo e così eterno, così sfuggevole: alle 18.30 alla Biblioteca cantonale in via Franscini a Bellinzona.

Muri a secco e Giosanna

Condividi post

Repost0
1 settembre 2019 7 01 /09 /settembre /2019 11:50
Echi di Ceresio Estate 2019 a Gandria
Echi di Ceresio Estate 2019 a Gandria
Echi di Ceresio Estate 2019 a Gandria
Echi di Ceresio Estate 2019 a Gandria
Echi di Ceresio Estate 2019 a Gandria
Echi di Ceresio Estate 2019 a Gandria
Echi di Ceresio Estate 2019 a Gandria
Echi di Ceresio Estate 2019 a Gandria
Echi di Ceresio Estate 2019 a Gandria
Echi di Ceresio Estate 2019 a Gandria

Condividi post

Repost0
26 agosto 2019 1 26 /08 /agosto /2019 11:32

Segnaliamo a beneficio di ognuno il bell'articolo di Massimo Daviddi apparso su La Regione di sabato scorso: due laghi, in un viaggio da Gandria a Verbania "perché è dal piccolo che è possibile comprendere i transiti di questa epoca".

 

Condividi post

Repost0
22 agosto 2019 4 22 /08 /agosto /2019 14:53

Con una proposta sicuramente accattivante - Jess Gillam al sassofono e Miloš Karadaglić alla chitarra - Ceresio Estate si ripresenta venerdì 30 agosto alle 19.30 nella chiesa di San Vigilio.  Ricordatevi di riservare la data.
Qui trovate il programma dell'intera rassegna che sta volgendo al termine.

30 agosto: Ceresio Estate torna a Gandria
30 agosto: Ceresio Estate torna a Gandria

Condividi post

Repost0
15 agosto 2019 4 15 /08 /agosto /2019 22:54

Sabato 17 agosto, a partire dalle 19.30, il quintetto Kuma y la societé animerà la serata al ritmo della cumbia alla Bottega di Gandria.
Nicolas de Francesco - voce e chitarra / Pau La Tina Mente - coro e banjo / Fabian Ignacio - batteria / Lucas Penna - chitarra elettrica / Picu Domingo - fisarmonica
Dopo i successi di Sandro Schneebeli e del gruppo Mandaia, la quiete tra acqua e montagna e l'acustica propizia sono apparse ispiranti per artisti, pubblico e promotori. La memoria musicale di Gandria potrà forse rivivere in uno scambio tra musiche del mondo, antiche e rivisitate.

Co-organizzatrici: Tosca Serena e Atma Hindi Plot
Un evento da non mancare!

 

Condividi post

Repost0
30 luglio 2019 2 30 /07 /luglio /2019 11:22

Da tempo seguiamo la vicenda della funicolare di Lanzo con interesse e curiosità. Si farà o non si farà? È stato deciso di sì dalla Regione Lombardia, i soldi dovrebbero arrivare dell'Unione Europea nell'ambito dei progetti interreg, ma tutto si sta muovendo lentamente. Di pochi giorni fa la notizia secondo cui un'azienda è stata incaricata dello studio di fattibilità tecnica. Restiamo quindi in attesa, sperando sia finalmente la volta buona.

Condividi post

Repost0