Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
16 aprile 2013 2 16 /04 /aprile /2013 07:21

Con la primavera torna anche Piante e Dintorni, a Vico Morcote domenica 21 marzo.
L'evento è alla sua seconda edizione. L'anno scorso abbiamo potuto constatare che si tratta di una manifestazione veramente utile dove tutti, specialmente coloro che cercano idee per i loro giardini, troveranno le piante giuste, utili consigli, interessanti e inusuali proposte gastronomiche. Il tutto in un simpatico ambiente conviviale, dove ci sarà spazio anche per i bambini. 
Organizzato da i2a & Officina del Paesaggio. Non mancate l'appuntamento: qui il programma della giornata.

piante.jpg 

Condividi post
Repost0
25 marzo 2013 1 25 /03 /marzo /2013 09:04

In tema di paesaggio e di storia comunitaria vi segnaliamo il bel sito dell'acvc, l'Archivio Audiovisivo di Capriasca e Val Colla. La sezione "archivio visivo" è stata appena ampliata con due temi legati a tradizioni locali: l'incanto delle uova a Vaglio e il pane di San Valentino a Bigorio, ma ci sono anche tante altre cose.
Si tratta di un'iniziativa encomiabile (realizzata con molta professionalità) che raccoglie testimonianze e cimeli tra la popolazione per contribuire alla ricostruzione orale e visiva della storia della regione. Un'esperienza che meriterebbe di essere tentata anche a Gandria. Perciò, date un'occhiata per farvene un'idea.

Condividi post
Repost0
24 marzo 2013 7 24 /03 /marzo /2013 19:23

La carovana per la presentazione delle poesie in dialetto di Pino Bernasconi sul Monte Generoso è partita da Cabbio, ha fatto sosta a Mendrisio e Lugano e arriverà mercoledì 27 marzo a Sonvico, alle 20.00 nella sala del Consiglio comunale. Il libro presentato da Sophie Ambroise, Nicola Arigoni e Jachen Könz (in un incontro moderato da Benedetto Antonini) è corredato da belle fotografie di Giosanna Crivelli.
Si tratta di un'occasione per discutere di territorio ferito, rapporto uomo-natura e dialetto nella poesia. Un'occasione da non mancare, anche perché dedicata in particolare ai comuni "periferici" aggregati in passato e recentemente a Lugano; da Gandria a Brè, da Carona alla Valcolla.
Trovate qui la locandina con i dettagli dell'evento

Condividi post
Repost0
13 marzo 2013 3 13 /03 /marzo /2013 17:09

L'avevamo promesso e se anche i fornitori mantengono le promesse, a Pasqua La Bottega di Gandria aprirà i battenti.
I gestori sono in piena attività, per terminare le istallazioni e radunare i prodotti da mettere in vendita, trattando con diversi produttori della zona. Vi ricordiamo che La Bottega venderà solo prodotti ticinesi genuini e di alta qualità; a parte l'olio, prodotto simbolico per Gandria, che data la scarsa produzione ticinese dovrà essere cercato in Italia.
Insomma, a Pasqua non ci sarà ancora tutto tutto, ma troverete già molte cose che vi permetteranno di farvi una prima idea di quel che sarà. I vostri suggerimenti saranno richiesti e ben accetti, perché La Bottega di Gandria non è un negozio qualunque, bensì un'impresa interattiva e polifunzionale che interagisce con i clienti.

Attualmente alla cooperativa aderiscono più di 30 persone, quasi tutte residenti in paese. Si spera che altri vogliano aderire. Ogni socio deve contribuire con 200 franchi una tantum, che si possono versare sul conto postale
La Bottega di Gandria, 6978 Gandria: 65-709668-3 (o IBAN: CH21 0900 0000 6570 9668 3) 

Generale 2511

Condividi post
Repost0
4 marzo 2013 1 04 /03 /marzo /2013 11:33

Alcuni mesi fa vi avevamo avvertiti della sconsiderata manutenzione del sentiero di Gandria, la cui flora rara e preziosa è messa in pericolo da troppe e inopportune cure. Nel frattempo si sono elevate altre proteste, tra cui quella di un gruppo di botanici romandi rimasti sconcertati e scandalizzati dopo una visita in loco. 
Se volete vedere di persona come stanno le cose potete profittare di una visita guidata dal biologo Nicola Schönenberger, organizzata dai Verdi di Lugano: l'appuntamento è domenica 10 marzo alle 10 del mattino alla fermata TPL di San Domenico (ovviamente chi proviene da Gandria può anche attendere la comitiva all'inizio del sentiero). 

sentiero

Addetti alla manutenzione all'attacco della vegetazione 

Condividi post
Repost0
23 gennaio 2013 3 23 /01 /gennaio /2013 07:39

Tra il 1903 e il 1906 l'esploratore norvegese Roald Amudsen impiegò quasi tre anni per attraversare per la prima volta lo stretto di Bering con il peschereccio Gjöa. Oggi il surriscaldamento del pianeta ha cambiato le cose. Un veloce fenomeno di trasformazione delle condizioni climatiche sta inesorabilmente mettendo in crisi l’ambiente naturale e anche gli insediamenti delle società umane presenti lassù da tempi immemorabili. Per documentare questo stato di cose, nel 2011 due navigatori hanno attraversato lo stretto in appena 11 giorni con il piccolo veliero di 12 metri Chamade, battente bandiera svizzera. Per ricordare quell'attraversamento del Passaggio a Nord Ovest, che collega l'Oceano Atlantico al Pacifico, i Cittadini per il Territorio di Massagno organizzano una serata il prossimo 22 febbraio dalle ore 20.00 nell’aula Magna della Scuola Media di Massagno. Segnatevi l'appuntamento. Per chi volesse saperne di più.

Locandina_web.jpg

Condividi post
Repost0
16 gennaio 2013 3 16 /01 /gennaio /2013 11:21

Siamo ancora in debito con voi di alcune informazioni inerenti a problemi legati al traffico.

In primo luogo di una lettera/reclamo inviata a Berna nel novembre scorso dalle associazioni ambientaliste del Luganese in merito alla consultazione-farsa sul PAL2. Finora non abbiamo avuto risposta, appena l'avremo ricevuta vi faremo sapere.

In secondo luogo vi ricordiamo che si può firmare online la petizione coordinata dall'ATA al Consiglio Federale contro il raddoppio della galleria stradale del San Gottardo. Vi invitiamo a farlo. Chi volesse raccogliere firme può inoltre scaricare il formulario della petizione.

Condividi post
Repost0
30 dicembre 2012 7 30 /12 /dicembre /2012 09:48

Quest'anno se n'é andato. Sperando che il prossimo ce la mandi buona, mettiamo in linea un discorso che vale la pena di meditare. Buon viaggio!

EXPO_TVDC_109.jpg

Condividi post
Repost0
20 dicembre 2012 4 20 /12 /dicembre /2012 14:44

All’inizio dell’anno, i deputati Roberto Malacrida e Nenad Stojanovic hanno posto al Consiglio di Stato due semplici domande:

1) ritenete che la vecchia casermetta delle guardie di confine di Gandria meriti di essere inserita tra i beni culturali tutelati dalla protezione del Cantone?

2) il 10 ottobre 2008 vi è stata consegnata una petizione sottoscritta da due terzi dei residenti di Gandria per la protezione integrale del villaggio ai sensi della Legge sulla protezione dei beni culturali del 13 maggio 1997 (LBC 1997). Dopo tre anni non avete ancora espresso alcun parere; che avete fatto nel frattempo? non credete che sarebbe ora di dire qualcosa?

Lo scorso 18 dicembre è finalmente giunta la risposta del governo. Per quanto riguarda la casermetta (la casa rossa) si ritiene che “per la sua storia, l’ubicazione e l’importanza paesaggistica” è certamente meritevole di protezione secondo la LBC 1997. Però l’Ufficio dei Beni Culturali non è ancora in grado di dire se la protezione dovrà essere cantonale o cantonale e sta valutando la questione. Comunque l’eventuale iscrizione tra i beni protetti dovrà avvenire nell’ambito della revisione del Piano Regolatore di Lugano: ne prendiamo nota.

Per quanto riguarda la nostra petizione, il governo informa che la Commissione cantonale dei Beni Culturali ritiene che Gandria “assieme alle Cantine, possiede i parametri necessari per rientrare tra gli insediamenti protetti, anche sulla base di un primo confronto con altri nuclei storici di pregio esistenti sul territorio cantonale”. Secondo nostre informazioni, la Commissione ha proposto l’immediata protezione integrale di Gandria, senza attendere l’esame degli altri casi, ritenendola particolarmente minacciata. L’amministrazione cantonale ha però fatto un passo indietro, muovendosi diversamente, nell’ambito di un esame complessivo di tutti i nuclei da proteggere, in base alle conseguenze della cosiddetta “sentenza Rüti” del Tribunale Federale (impone anche a Cantoni e Comuni di rispettare le raccomandazioni degli inventari federali, inserendole nei piani direttori e regolatori). Quindi bisognerà attendere perché, come ricorda il Consiglio di Stato, “le decisioni circa le modalità di protezione per le implicazioni culturali, normative, amministrative e non da ultimo finanziarie, sono impegnative e di non poco peso”. In conclusione: la nostra petizione è legittima ma per avere una risposta impegnativa dovremo portare pazienza, dato che il governo pensa che “al momento attuale non esistono imminenti pericoli tali da minacciare l’integrità del territorio e dell’insediamento di questa pregevole sezione di Lugano”.

brutture-1049.JPG

Non vi sono pericoli imminenti? Una delle ultime ristrutturazioni ....

... e i tetti di Gandria attorno al 1930.

tetti.jpg

Condividi post
Repost0
13 dicembre 2012 4 13 /12 /dicembre /2012 09:11

Magnifica giornata di sole, quella di domenica scorsa a Gandria. Nonostante il freddo la gente ha sentito la voglia di uscire di casa e in molti hanno deciso di venire a trovarci: a piedi e, purtroppo, anche in macchina (posteggi strapieni). Già la mattina San Nicolao in palestra, poi il mercatino. Come l'anno scorso, l'olio è andato a ruba e anche le olive hanno trovato buona accoglienza. Buoni, come al solito, formaggi e vini; poi cachi secchi, amaretti e marmellate di castagne, il vin brulé per Haiti, gioielli e tante altre cose. Per l'occasione è stata aperta anche la futura Bottega di Gandria, che ci dà appuntamento per la prossima Pasqua. I bambini hanno potuto ascoltare rifugiati al calduccio il racconto, poi si sono prodotti nella lanternata attraverso i vicoli. Seguita da un folto pubblico l'esibizione del Coro del Mendrisiotto nella chiesa di San Vigilio. Alla fine un centinaio di persone si sono trovati al Ristorante Antico per un allegro e ben fornito rinfresco. Insomma, una giornata piena e piena di sole.

DSC01112.JPG

DSC01142.JPG DSC04798

mercatino-2012 1741DSC04818

mercatino-2012 1740mercatino-2012 1745DSC01163.JPGDSC01194.JPGDSC01236.JPGfoto-1.JPGDSC04869

 

 

 

 

 


Condividi post
Repost0