Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 luglio 2013 2 02 /07 /luglio /2013 23:10

L'anno scorso vi avevamo presentato  le prese di posizione critiche dell'Osservatorio della mobilità (ATA, Cittadini per il Territorio Massagno, VivaGandria, Uniti per Brè, Capriasca Ambiente, Associazione quartiere Bomborozzo Massagno) nell'ambito della consultazione del Programma d'agglomerato del Luganese di seconda generazione (PAL2). Non abbiamo mai ricevuto risposte e alla fine della consultazione fu detto che nessuno aveva avanzato critiche. Ora la risposta è arrivata da Berna: dice che il programma proposto dalla Commissione regionale del traffico (CRTL) è pessimo, per cui invece dei 150 milioni che si attendevano ne arriveranno solo una decina. Le principali "vittime" di questo salasso sono la strada Agno - Ponte Tresa (su cui si è votato recentemente) e il tram di Lugano, che potranno essere realizzati solo se i Comuni saranno disposti a versare i milioni che vengono a mancare. 
Su questi due progetti noi avevamo presentato proposte alternative (qui potete trovare quella per la strada di Agno), che probabilmente avrebbero avuto possibilità di successo; ma siamo rimasti inascoltati e trattati con sufficienza. Ora i responsabili del pasticcio si dicono increduli e sorpresi e invece di scusarsi continuano a propagare notizie inesatte e fantasiose. Perciò abbiamo diramato un comunicato per dire come stanno veramente le cose. Riprenderemo il discorso in autunno. 

PAL.jpg

Condividi post

Repost 0
Published by VivaGandria
scrivi un commento

commenti