Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
16 settembre 2018 7 16 /09 /settembre /2018 12:45

I problemi di gestione del territorio luganese diventano sempre più onerosi e complessi: piani d'agglomerato, tram-treno, nuovo quartiere di Cornaredo, revisione della pianificazione del Pian Scairolo o del Piano direttore cantonale .... Dossier voluminosi, anche di migliaia di pagine, da esaminare in pochi giorni, prese di posizione o opposizioni da formulare con l'ausilio di specialisti. Questa problematica è diventata quasi ingestibile per le nostre Associazioni, che spesso, come la nostra, operano in piccole realtà di villaggio e non sempre possono contare sull'apporto di specialisti in mancanza dei necessari contatti. Negli anni scorsi ci siamo comunque dati da fare, coordinandoci per affrontare tutti i problemi che di volta in volta si presentavano: ciò ha richiesto numerose riunioni che col passar del tempo sono diventate troppe.
Si è perciò deciso di creare una nuova struttura che intende occuparsi su scala regionale della tutela del territorio, dell’ambiente e del patrimonio culturale secondo i concetti dello sviluppo sostenibile con l’obiettivo di garantire una buona qualità di vita a tutti i suoi cittadini. L'Associazione dei Cittadini per il Territorio del Luganese verrà costituita martedì 25 settembre alle 20.00 presso le scuole comunali di Breganzona. L'articolo 2 degli statuti esprime in modo chiaro le sue finalità:

Articolo 2 Scopo

1. L’Associazione ha i seguenti scopi:a) la promozione dello sviluppo sostenibile nell’agglomerato luganese, attuato con interventi coordinati tra i settori degli insediamenti, della mobilità e della protezione dell’ambiente; b) la tutela del territorio dell’agglomerato, del suo ambiente e del suo paesaggio; c) la tutela e la promozione del suo patrimonio naturale e culturale; d) il miglioramento e la promozione della qualità di vita per tutti gli abitanti; e) la promozione del dibattito civico e politico, con metodi partecipativi, in tutte le istanze pubbliche;              2. Per il raggiungimento degli scopi l’associazione cerca il dialogo e la collaborazione con le autorità e le amministrazioni pubbliche. Essa dialoga e collabora con le associazioni dei cittadini e i privati dei vari comuni e quartieri, e con enti e gruppi con scopi e obiettivi simili.
Qui trovate l'invito per la serata costitutiva e la bozza dello statuto proposto.

Condividi post

Repost0

commenti